Chi è Marina

Marina ArgentiMi chiamo Marina Argenti, bel nome vero? … vivo da diversi anni in un piccolo paese della provincia di Reggio Emilia, e qui nella bassa padana, si svolgono in prevalenza le mie libere attività, in campo educativo e creativo, nei nidi , nelle scuole dell’Infanzia, nelle scuole elementari, nelle ludoteche e biblioteche con progetti di animazione alla lettura e sono anche collaboratrice della biblioteca comunale di Gattatico.

La mia formazione in “Musicorterapia” nella Globalità dei linguaggi, oggi mi consente di portare e sperimentare questo meraviglioso metodo, ideato da Stefania Guerra Lisi, in tutti gli ambiti dalla prevenzione del disagio e handicap, al lavoro con gli anziani come nella formazione dei genitori e insegnanti.

Il mio amore per i bambini, la mia passione per l’arte, la grande sensibilità, sono i motori che mi hanno fatto muovere i primi passi, come animatrice nei laboratori d’arte estivi con i bambini e ragazzi, poi attraverso il contatto corpo a corpo con le loro problematiche e la mia ricerca artistica.

Ho iniziato ad interessarmi di arteterapia; e a distanza di anni , dopo aver cresciuto mia figlia, ho deciso di rimettermi in gioco, iniziando gli studi e la pratica del nuovo percorso formativo, ma anche se ho conseguito un Master, la ricerca continua, e oggi eccomi qui alle prese con l’infomarketing ,(e se mi seguirete scoprirete, le arcane connessioni con l’arte!) e il mio blog, che vuole appunto portare informazione chiara e semplice, su che cosa è l’arte terapia a beneficio dei bambini e adolescenti, e dei loro genitori..

L’arterapia è nata negli Stati Uniti in ambito psichiatrico, negli anni 40, si sono sviluppate numerose scuole di pensiero, e anche qui in Italia, oggi ci sono diverse scuole ed orientamenti, qui non è certo la sede per disquisizioni di tal genere, ma come vi ho promesso vorrei darvi pochi elementi e stimoli per riflettere, poi se vorrete approfondire, vi segnalerò tantissimi libri che potrete leggere, o siti che potrete visitare.

Prenderò a prestito le parole di un grande artista , Enrico Baj:

“L’arte, in specie quella del colore, possiede una fortissima carica terapeutica, intendendosi per terapia anche la ricerca e l’approccio del benessere, dell’interna armonia, della saggia amministrazione …

sotto molti aspetti sollecita l’immaginario, stimola l’invenzione, ci fa evadere in mondi molto più fantastici di quelli esotico-turistici di viaggi caraibici e polinesiani. Il colore dà gioia…

Per i bambini in particolare l’arteterapia è una via sicura per parlare , senza usare le parole, delle paure, abusi, traumi e segreti.

E’ un tipo di comunicazione “non verbale” per quei bambini che non vogliono o non possono trovare le parole in terapia.

L’arte e il gioco sono esperienze naturali, sono il modo in cui i bambini esplorano il mondo, gli oggetti artistici, possono quindi essere letti (ma non interpretati) valorizzati e possono diventare per molti veicoli che facilitano la comunicazione con tutti i linguaggi, l’espressione di sé , la guarigione delle ferite, l’autostima e l’integrazione sociale. Creando i bambini riescono a vedere con gli occhi degli artisti, come del resto invece noi adulti recuperiamo i nostri occhi bambini, e la gioia di vivere.

<a href=”http://www.crescita-personale.it/” ><img alt=”Il meglio su crescita personale, psicoterapia, counseling, coaching, autostima, motivazione, sessualit

Categorie

15 Responses to “Chi è Marina”

  1. antonietta says:

    ciao Marina,
    scusa se ancora non ti ho lasciato un commento sul tuo blog,
    il fatto è che non ho molta dimestichezza con questi mezzi…
    ma ora ci provo…

    desidero ringraziarti per il corso di creatività che mi stai inviando,
    apprezzo molto il tuo modo di comunicare semplice e fresco.

    anche io lavoro con la creatività, tengo corsi di pittura creativa per adulti e bambini,
    mi piace immergermi di tanto in tanto nel grande mare di internet per curiosare
    e per cercare tutto ciò che riguarda il colore, l’espressione e la creatività
    e così mi sono imbattuta nel tuo sito.

    ti faccio i miei complimenti per il tuo splendido lavoro
    e chissà che un giorno ci si incontri…

    un caro saluto
    Antonietta Righetti
    Rimini
    antonietta.righetti@fastwebnet.it

  2. Tina says:

    Ciao Marina,
    ho letto ora ora il messaggio che mi hai lasciato! Anche se in ritardo buon compleanno anche a te (nel mese più bello che c’è!)
    Ti abbraccio forte

    da una fiore di maggio all’altro :)
    Tina

  3. nadia says:

    Buongiorno Marina,
    complimenti per il sito ed il lavoro che stai realizzando. Io abito a Torino e attraverso la mia associazione realizzo da circa 5 anni dei laboratori presso le scuole primarie, di pittura e più precisamente di tecniche antiche di pittura. Trovo interessante il seminario con Aviva e appena sarà disponibile il libro lo acquisterò credo che possa essere un supporto per quanto riguarda i miei laboratori.
    Cercherò spesso le novità sul tuo sito.
    Nadia

  4. concetta says:

    ho visitato il tuo blob e’ molto bello ed interessante sono la cognata di biagia

  5. Anna Maria Ferrari says:

    Carissima Marina,
    ho visto il primo video ….gradevolissimo…non solo…e’ mio.
    Ti stai domandando cosa significa e’ mio?
    E’ il mio sogno..il mio essere…il mio sentirmi realizzata…ma ti serve una collaboratrice?
    Non vi e’ altra strada..da li’ parte tutto…e’ la vita…e’ il mondo..come si puo’ pensare di esistere
    se non si transita prima attraverso il nostro “IO” .
    questo e’ un commento veloce…avremo modo di approfondire…brava tu ci sei riuscita…
    Per sapere che pazza sono vai al mio facebook li troverai un po di me’-
    Su vivastreet sono circa 2 anni che cerco un terreno x….
    per il mio centro di vacanze alternative …io l’ avevo progettato cosi’ tra territorio e arte.Ma se ci incontreremo ti raccontero’ poi tutto. intanto ho perso la prima possibilita’ …quella di trovare il coraggio di uscire dal guscio…
    Ma accipicchia…prima o poi…In bocca al lupo per tutto il tuo operato .
    anna maria ferrari

  6. buon giorno signora marina.sono linda .ho 28 anni e sono anch io un arteterapeuta.non ho nulla da contraddirle,anzi approvo appieno le sue scelte e la forza che ha quest arte nella relazione mente corpo di qualunque individuo. io vorrei inserirmi e stare sempre più a contatto con i bambini.ho lavorato ma adesso la ricerca che sto facendo mi sta demoralizzando tanto quanto basta a pensare che gli spazi lavoro arteterapeutici sono sempre più limitati.mi piacerebbe poter ricevere qualche suo consiglio.in attesa di un gentile riscontro,porgo cordiali saluti.

  7. loredana says:

    Ciao Marina, sono Loredana e sono una giovane psicologa. Ho tovato molto interessante il tuo blog e gli argomenti di cui tratti sono gli stessi che da sempre accompagnano la mi aformazione, io lavoro da qualche anno come operatrice teatrale e ho fatto un percorso formativo di tipo corporeo, ho sempre amato l’arte e da poco mi sono avvicinata all’arteterapia in maniera autonoma.
    Fammi sapere se organizzi qualche attività nei dintorni (io abito a bologna)
    in bocca al lupo!!!

  8. Ciao Marina, ho dato uno sguardo al tuo blog… :) abbiamo alcune cose in comune! Ti invito a visitare il mio.
    Rossella

  9. lilly says:

    Ciao Marina, sn lilly ti ringrazio x i tuoi video sn davveo interessanti! Mi piaceebbe creare una realtà simile qui dv vivo, visto che mo dipingere su tutto e ke da anni mi occupo di bambini…ma qui è mlt difficile farlo. xkè nn fai dei corsi di arte terapia x noi adulti che ci occupiamo di bimbi? crsi brevi naturalmente. ;) ciao e a presto

  10. Valeria Fasson says:

    Buongiorno Marina,

    sono una giovane mamma di una bella quanto vivace cimba di ormai 2 anni, sono ingegnere e lavoro come impiegata in una industria, ma sto cercando di cambiare vita e intraprednere un percoreso totalmente diverso. Sto facendo un corso di laboratorio artistico espressivo per bambini e vorrei aprire una ludoteca in cui si propongano laboratori scientifici, teatrali, artistici per bimbi e anche bimbi e genitori insieme.
    Vorrei chiederti innazi tutto qual è la tua formazione, ho letto che hai seguito un Master, di cosa si tratta?
    Potrtesti darmi qualche informazione in più? Se possibile, vorrei anch’io arricchire le mie competenze in questo campo, cosa mi consigli?
    Purtroppo non ho molti contatti, venendo da un campo totalmente diverso, e sto cercando di trovare informazioni girando su internet, dove, come sai, si può trovare tutto e niente.
    Non so se è un porblema del mio pc, ma molti dei link che ho trovato sulle tue pagine ( tra cui quello di piandimarte.com e aviva al lavoro) non funzionano.

    Spero tu abbia un paio di minuti per rispondermi, ho letto il tuo blog e sito e ti faccio i complimenti per il tuo coraggio, fantasia, creatività, sensibilità.

    Anch’io, inoltre, non sono riuscita a scaricare il materiale sulle lezioni di arte-terapia

    Attendo tue notizie,

    Buon lavoro e buona giornata
    Valeria

  11. sara says:

    ciao, ho appena visitato il tuo blog e mi è piaciuto molto…non so se è il posto giusto ma ho una leggera confusione per quello che mi sta accadendo in questi giorni….ho sempre fatto dei corsi di pittura privatamente , per hobby la maggior parte volontariato..ora mi trovo che mi hanno chiesto di fare un corso vero e proprio organizzata da un piccolo comune…ci sono 10 persone adulte che vorrebbero fare un corso …..così ho accettato….mi hanno chiesto quanto voglio essere retribuita ma non ho idea…come faccio a calcolare i costi….e il materila lo compero io e lo metto a disposizione oppure è un aspesa del partecipante?….i colori saranno acrilici…mi puoiilluminare per favore? tiringrazio tantissimo , ti auguro una buona giornata ciao sara :)

  12. lucy says:

    ciao sono un’educatrice di asilo nido e conosco bene il libro di gerrra lisi. sono a chiederti la cortesia di poter avere maggiori dettagli su come hai organizzato il lavoro , come hai allestito le stanze colorate, quali musiche, se hai usato dei racconti. ciao e complimenti, passerò da te più spesso.

  13. admin says:

    Ciao,
    eccoti maggiori dettagli:
    le stanze colorate ( giallo-rosso-blu-) sono state allestite con lavagna luminosa, diversi materiali (stoffe, plastiche coprenti o trasparenti, carte, giochi..ecc dello stesso colore, alcuni reperiti a scuola, altri fatti portare da casa . l’allestimento è stato creato mettendo cose appese, creando angoli morbidi con cuscini, materassini o angoli con costruzioni di oggetti ecc…carta alle pareti su cui si dipinge con il colore prescelto per una immersione totale nel colore.dal pavimento al soffitto! le musiche le ho scelte in associazione ai 4 elementi (terra- aria- acqua- fuoco) e ai colori per esempio sinfonie d’acqua per il blu, musiche del deserto per il giallo, flamenco per il rosso , flauto di pan per l’aria, danze tribali o suoni del tamburo per la terra e il colore verde…sono state create una stanza/colore per volta che rimaneva allestita per circa 2 settimane, lì si andava a giocare e ad ascoltare storie collegate al colore della stanza…ricordo il mio amico sole per il giallo, il palloncino blu, rosso che rabbia, piccolo blu e piccolo giallo…poi lascio a te sperimentare anche altre soluzioni, poi mi farebbe piacere sapere come è andata!

  14. Giovanna says:

    Ho un bambino di quasi 9 anni che da quando ne aveva 5 usa la pasta da modellare colorata (pat Plume della Giotto) e modella degli animali bellissimi. E’ una passione che ha ed è fortissima e le assicuro che fa delle piccole sculture davvero molto belle. Disegna anche molto bene ma la cosa che lo assorbe totalmente è modellare.Detto questo,avrei perciò piacere di scambiare con lei delle idee e magari se possibile pensare ad un corso per mio figlio.Grazie

  15. admin says:

    Ciao Giovanna,
    mi fa piacere sentire che valorizzi la creatività di tuo figlio, un corso di manipolazione dell’argilla potrebbe regalargli molte soddisfazioni, oltre che avviarlo alla scultura per cui sembra molto portato.Non ho dove abiti…potrei dirti di venire nel mio atelier se fossi vicina…fammi pure le domande che credi, ti risponderò con piacere.
    A presto

Leave a Reply

CommentLuv badge