Commenti

Ciao,

da oggi, dopo alcuni mesi di “rodaggio”, in cui ho preso un pò più confidenza con il blog, e ho cominciato ad intravedere le  sue infinite possibilità comunicative! vorrei capire in che direzione andare! Che cosa scrivere di utile ed interessante per te, perchè la mia “Missione” è quella di portare informazione di qualità,

sulle Arti terapie ( arti visive-musica-teatro-video-danza-fiabe…) con linguaggio semplice e diretto, con l’ausilio di  video, immagini, ed esperienze documentate e molto altro!  Per questo ho bisogno del tuo apporto e del tuo aiuto!

Hai scaricato il video di presentazione? Cosa ne pensi?

Hai delle domande da pormi?

Hai delle esperienze da raccontarmi? (in merito agli argomenti trattati in questo blog?) sarei felice di pubblicarle qui!

Vuoi parlarmi di te? delle tue aspirazioni, delle tue idee, delle tue esperienze in campo creativo?

Sei un genitore e vorresti migliorare la relazione con i tuoi figli?

O sei un insegnante e cerchi idee e progetti da attuare nella tua scuola?

Io sono qui,  da oggi mi prendo l’impegno di leggerti, e risponderti attraverso questa pagina , come faccio nella realtà con le persone che incontro quotidianamente nei miei laboratori.

Mi raccomando rompiamo il ghiaccio! facciamo di questo blog uno spazio per comunicare ed esprimerci!

Categorie

34 Responses to “Commenti”

  1. daniela says:

    ho appena guardato il tuo video…è stupendo!!! trovo che il tuo progetto sia meraviglioso, pieno di passione e di cuore…complimenti “OndaMarina”!!! Condivido con te gioia, soddisfazione ed entusiasmo..di essere sulla strada della realizzazione dei tuoi sogni…un abbraccio e un arcobaleno di colori per te!!! Daniela

  2. vincenzo says:

    Ciao Marina.
    Sto abbastanza bene, grazie.
    Ho ascoltato la prima parte del audio/corso di creativit=3DE0…sono curioso
    di ascoltare il resto.
    Colgo l’occasione per presentarmi brevemente. Io lavoro a Bologna come psicologo e lavoro anche con i bambini.
    Spero di poter trarre insegnamenti che mi possano aiutare nel lavoro con i
    miei piccoli pazienti, ma non escludo una collaborazione visto l’intreccio
    di aspetti che collegano il mio lavoro e la tua attivit=3DE0.
    A presto
    Vincenzo

  3. admin says:

    Grazie Daniela e Vincenzo per aver lasciato il vostro commento! mi fa molto piacere ricevere un così caloroso consenso, questo mi invoglia a continuare..A te Vincenzo dico che sono disponibile ad uno scambio di esperienze, ed approfondire, ciò che negli audio ho solo accennato…spero di essere riuscita a comunicare con chiarezza ciò che mi sta a cuore, e solleticare la tua curiosità

    a presto!

    ondamarina

  4. ale says:

    Ciao,
    potresti darmi un tuo recapito email, vorrei contattarti per inviare il mio curriculum!
    grazie

  5. Felicita says:

    Ciao Marina,
    ho scaricato il tuo video e l’ho trovato davvero molto interessante. Io sono una psicologa-psicoterapeuta di Pisa, particolarmente interessata all’arte-terapia. Ho condotto una serie di studi e di ricerche relative alla fiaba e al cinema. Ho anche scritto un libro al riguardo (“La diversità nei diversi modi della narrazione: dalla fiaba al cinema”). Inoltre amo dipingere. In futuro mi piacerebbe aprire una sorta di laboratorio artistico, in cui coniugare il racconto di fiabe (finalizzato soprattutto al riconoscimento e alla espressione delle emozioni) con il disegno e la scelta dei colori. Ma non solo: danzaterapia, musicoterapia… Il tutto pensato per i bambini di età fra i sei e gli otto anni. Sapresti darmi delle informazioni di tipo pratico relative alle autorizzazioni e ai costi necessari?
    Grazie ancora per l’attenzione

    Felicita

  6. concetta says:

    ciao! ho visto il tuo blog e’ interessante,come dici nel video l’arteterapia aiuta i bambini ad esprimere le loro emozioni,di quello che dicevi mi sono sentita coinvolta anche se sono un’adulta,perche’ io anche se ho un lavoro ,una vita non mi sento piena e soddisfatta certe volte mi sento inutile perche’ no sono diventata nemmeno genitore.I bambini mi piacciono E mi piacerebbe vedere un tuo corso e quando ci sara’ qualcosa di simile per adulti magari frequentarlo ,come dici tu l’ arteterapia ti aiuta a scoprirti.non ho ancora ascoltato i corsi che mi hai inviato perche’ sono stata via .arrivederci a presto, sono di praticello .

  7. claudio says:

    Ciao Marina ,ti ho spedito dei messaggi in risposta e da condividere con te ma mi sembra che non ti siano arrivati,ho forse il tuo indirizzo e-mail errato?1abbraccio Caludio
    P.S.il tuo video mi è piaciuto molto,semplice ed essenziale ed anche il tuo audiocorso.

  8. raffaela says:

    Buongiorno Marina sono interessata al corso “dipingere con la Dea” (credo a marzo). Quanto costa e dove viene svolto? Forse c’è scritto e non l’ho visto. Grazie infinite. Buona giornata raffaela

  9. mariella says:

    Ciao, complimenti innanzitutto per il sito è bellissimo e ben curato, io sono una Ragagzza alle prese con una tesi di laurea in storia dell’arte contemporanea e in particolare il rapporto di quest’ultima nella rappresentazione dell infanzia nella pittura… vi chiedo se gentilmente potreste fornirmi del materiale su questo argomento. Se possibile Chiedo anche del materiale su impressioniste e espresioniste e su Cassett e Morisot.
    ringraziandovi anticipatamente e sperando in una vostra risposta vi porgo cordiali saluti
    Mariella

  10. lina perruno says:

    ciao marina,grazie ancora per il video che purtroppo non riesco a scaricare,sono molto interessata alle tue attivita’ io insegno in una scuola elementare di pistoia penso che ad alcuni bambini della mia classe gioverebbe partecipare ai tuoi laboratori,sai se tra prato e firenze c’e’ qualcosa di simile? qui a pistoia non c’e’ niente,alcuni anni fa ho partecipato ad un seminario presso la scuola steineriana di cittadella (padova) dove insegnano due miei cari amici,poi per problemi di famiglia ho dovuto trascurare le mie passioni e curiosita’, ora vorrei ricominciare,speriamo sia la volta buona,un caro saluto ,lina.

  11. paola pezzotta says:

    Buongiorno Marina, dopo avere letto il libro di Aviva Gold “Dipingere con la Sorgente” sono stata presa da grande entusiasmo e ho visto che tu fai un corso il 5-6-7 marzo. Puoi gentilmente informarmi se c’è ancora posto, dove viene svolto e quanto costa? Grazie infinite
    Paola

  12. Ciao Marina, volevo sapere se tieni dei corsi di pittura creativa secondo il metodo di Aviva Gold.
    Rossella

  13. ROYOL says:

    Cari colleghi,

    Sono lieto di annunciare che il mio libro di arte terapia è stata tradotta in italiano e che può essere ordinato a questo indirizzo

    http://www.artelieu.it/arteterapia/libro-arteterapia-francia-royol.pdf

    Royol Jean-Pierre

  14. beatrice says:

    ciao Marina, innanzitutto volevo ringraziarti per i video dai quali ho già ricavato degli spunti di riflessione e che mi hanno acceso qualche lampadina per fare delle esperienze con i bambini. io sono un’insegnante di scuola dell’infanzia con esperienza nel campo dell’arte in quanto diplomata al conservatorio ma, soprtattutto, ho fatto molta esperienza come insegnante di propedeutica alla musica. Ho trovato il tuo blog navigando in rete alla rierca di “qualcosa” da fare con i bambini nel prossimo anno sc. Qualcosa che li coinvolga pienamente, che li aiuti, e aiuti noi insegnanti, a creare relazioni positive, qualcosa che li faccia stare bene e soprattutto, riesca a coinvolgere e rispondere ai bisogni di tutti bambini: i più vivaci, quelli più timidi, quelli con bisogni speciali……mi sembra che il tuo modo di pensare e di lavorare risponda pienamente alle mie esigenze. attendo con impazienza i tuoi video.
    sarei inoltre molto interessata a partecipare a qualche tuo corso. grazie ciao.

  15. sara says:

    Ciao Marina, complimenti per quello che fai! Possiamo metterci in contatto tramite le email?
    A presto

  16. Simona says:

    Ciao Ondamarina,
    ti saluto così perchè la tua energia e il tuo ottimismo mi sembra travolgente proprio come un’onda.
    Sono mamma di una bambina di tre anni ed educatrice presso un asilo nido, nella mia zona (Perugia) non trovo corsi o seminari per approfondire le mie conoscenze sull’argomento che tu tratti con molta passione ed esperienza. In realtà ti conoscono molto poco, ma ho ascoltato i tuoi audio e condivido le tue idee. Mi piacerebbe continuare a leggere nel tuo blog idee e informazioni magari da sperimentare nel mio contesto.
    Grazie a presto Simona

  17. marica says:

    Ciao Marina, ed eccoci qua!
    E’ arrivato il momento anche per me di rompere il ghiaccio e sbloccare il mio io artistico… così, dopo tanto tempo, ho avuto il “coraggio” di visitare il tuo sito… eh sì, perchè per me si tratta proprio di coraggio.
    Un conto è parlare di emozioni, razionalizzarle, chiamarle per nome… un conto è agirle.
    Finalmente la scorsa estate, con la scusa di provare a dipingere quadri per la mia casetta, ho iniziato a liberarmi… altro che terapia! Ma che resistenze, anche… Un passettino alla volta… quanta paura di sbagliare, di non sapere cosa fare, cosa dipingere, quale direzione prendere… in altre parole, quanta fatica costa lasciarsi andare e farsi guidare dall’istinto, senza nessun condizionamento e senza la paura del giudizio.
    … Ma dice una filastrocca che recito sempre a mio figlio (guarda caso…):
    “Passin passetto salii sul tetto, salii sulla cima di un’alta collina; di lassù vidi il mondo da quadrato farsi rotondo….”
    Chissà che anche io, passin passetto, non riesca ad arrivare sulla cima di questa collina.
    Intanto, il fatto di essere qui stasera è un altro passetto.
    L’altro sarà quello di varcare la soglia del tuo atelier…

  18. marica says:

    Marica

  19. admin says:

    Ciao Marica,
    che piacere trovarti qui, ti ringrazio per aver trovato il coraggio di lasciare un segno!
    e ti aspetto in atelier !

  20. Annamaria says:

    Cara Marina,
    trovo stupenda la tua spontaneità e il tuo entusiasmo!
    Sono un’arte terapeuta di Pisa e sto approfondendo le mie conoscenze nel campo dell’infanzia. Il tuo corso a puntate è stato per me spunto di riflessione e te ne sono grata. i suggerimenti che dai sono interessanti,anche in riferimento alle letture che suggerisci. A sentirti parlare, mi viene una gran voglia di conoscerti! Chissà forse ci riusciremo…
    un caro saluto
    Annamaria

  21. Valeria Fasson says:

    Ciao Marina,

    ho ascoltato con molto piacere l’introduzione del tuo audiocorso, ora ho ricevuto il primo passo, grazie.
    Mi rendo conto che il mio percorso come donna, per irtrovare il bambino che c’è in me e come mamma, per sapere comunicare la sponbtaneità e la creatività alla mia bimba, è ancora lungo, ma sono davvero contenta
    di aver trovato questi tuoi spunti, e spero di saperli seguire.
    Sto seguendo un corso come puericultrice, le materie sono basiche ed appenna abbozzate, ma seguendo i tuoi consigli vorrei davvero approfondire di più gli aspetti di apprendimento e gioco attraverso la creatività.
    Ti ringrazio.
    A presto
    valeria

  22. Valeria Fasson says:

    Ciao Marina,

    sto seguendo con grande interesse il tuo audiocorso “liberi di creare”

    Ci sono un paio di dubbi su cui mi piacerebbe sapere cosa ne pensi, e cosa ne pensano chi legge e partecipa al tuo blog.
    Il primo riguarda i bimbi in generale: si legge e si dice più o meno dappertutto che i bimbi di oggi sono sovra-stimolati, troppo pieni di impegni, poco “liberi di creare”. Ma la scuola stessa, oggi, proprone una miriade di laboratori, corsi, maestre diverse, gite, impegni pomeridiani di nuoto, danza, teatro. Fin dal nido( esperienza personale), i bimbi “frequentano” corsi di inglese e teatro e pittura e musica.
    Personalmente, non sono ancora riuscita a dare un giudizio a queste porposte didattiche: da un lato mi sembranoi buone possiblità che un tempo non c’erano, dall’altro ulteriori stimoli e impegni che fissano orari e tempi e scadenze, recite il sabato e domenica, impegni don i genitori… è davvero utile far seguire inglese e teatro ai bimbi di neanche 2 anni? Cosa ne pensi tu?
    Il secondo è più riferito all’esperienza personale: ho una bimba di quasi due anni e mezzo, e mio marito dice che “faccio troppo”, che non faccio altro che giocare con lei tutto il giorno e trascuro il resto, che non saprò mai lasciarla andare da sola una volta cresciuta. Io cerco solo di fare quello che mi sembra il meglio per lei, lei creca continuamente la mia presenza, e non ho mai la sensazione di stare “troppo” con lei ( lavoro part time e passo con lei praticamente tutti i pomeriggi; e aggiungo che mi occupo io della casa, ovviamente, non è che ci sono problemi di altro tipo….tranne un po’ di stanchezza serale, anche dovuta al fatto che lavoro molto distante da casa) …tu credi che i bimbi sentano davvero questa “troppa ” presenza del genitore(parlo ora di prima infanzia, la situazione immagino evolverà, ma in ogni caso la domanda resta valida: la presenza cambierà in qualità e quantità da sola, immagino) ? Si può davvero quantificare un “troppo”?
    Sarò contenta di leggere i tuoi commenti e quelli di chiunque volesse esprimersi in merito. La mia e-mail è valeriafasson@gmail.com

    Un’ultima domanda riguardo al workshop in Trentino: per partecipare al secondo corso ( 28-29-30), non è necessario aver seguito il primo, giusto?

    Ciao, a presto e grazie!

    Valeria

  23. admin says:

    Ciao Valeria grazie per questo tuo spunto di discussione e scusa per i miei tempi lunghi dovuto ai numerosi impegni di lavoro,
    Sono d’accordo con te, i bambini sono iperstimolati….e i genitori corrono a destra e manca per incastrare tutti gli impegni…ci vuole, equilibrio e buon senso in tutte le cose, spesso questi corsi sono un pretesto per parcheggiare i bambini… i tempi sono troppo frammentati , una somma di cose …uno zapping …io incontro i bambini nel mio atelie e a scuola …e vedo in molti difficoltà di concentrazione …iperattività, difficoltà a organizzarsi insieme…a stare insieme e a giocare..nei primi tre anni di vita la relazione di “attaccamento” con i genitori è importantissima, e va a costruire la base affettiva e dell’autostima…sicuramente fai benissimo a dedicarti alla tua piccola…non è una perdita di tempo anzi è un tempo di scoperte per entrambe …il gioco è il mezzo attraveso il quale i bambini apprendono …
    privilegia la manipolazione e i giochi sensoriali , i paciugamenti.. la lettura, i giochi in natura… la musica .e se va al nido cerca di dare continuità all’esperienze e laboratori che fa…..La ripetizione è un modo di fissare l’esperienza, ascolta e osserva ciò che fa e come lo fa…non anticipare i tempi,ma cerca di entrarci anche tu come se vedessi le cose con i suoi occhi per la prima volta…
    Visto che ci conosceremo in Valsugana…avremo modo di approfondire questo importante aspetto dell’educare…grazie di avcer condiviso qui i tuoi dubbi …ti mando un abbraccio e un arrivederci in Trentino

  24. Valeria says:

    Ciao Marina,

    grazie per la tua risposta.
    Sono contenta di poterti incontrare in Valsugana, e spero davvero di poter entrare nella dimensione dei liberi di creare,e trasmettere il tutto a mia figlia.

    Arrivedereci!

  25. Cristal Mèndez says:

    Ciao! Sono spagnola e habito a Roma con mio marito romano da quatro anni. Sono laureata in Educazione con Specialità in Musica e lavoro presso le scuole di musica della cità come insegnante di canto. Adesso sto facendo un master a Roma 3 in artiterapia (arteterapia, musicoterapia, danzaterapia e drammaterapia) e dovrei trovare uno o più posti per fare il tiroccinio a Settembre 2011.
    Siccome io lavoro di pomeriggio, e anche perchè il mio ambito naturale è l’educazione, cerco delle attività di artiterapia che si svolgano nelle scuole (anche ospitali o centri con bambini-adolescenti) di MATTINA. Non essendo italiana e provenendo di un sistema accademico molto diverso faccio molta fatica a orientarmi con questo tiroccinio… C’è qualcuna/o che gentilmente mi posa dare qualche indicazione? Sempre a Roma, naturalmente…
    Grazie
    Cristal

  26. Marco Pascarella says:

    Cara Marina, vorrei ringraziarti per le audio lezioni che mi hai inviato e per la disponibilità usatami.
    Le esperienze che hai racchiso nei documenti audio hanno sollecitato in me l’esigenza di riflettere sulla funzione dell’arte (sono un illustratore) e sul’educazione all’armonia di bambini e adulti.
    Ti saluto con sincera ammirazione.
    Marco.

  27. raffaella says:

    ciao Marina, il tuo corso on line mi fa pensare che sei una bellissima persona!
    Ho trovato questo sito web per caso, e mi sta dando tanto. sono un’educatrice e una mamma. mi sto gustando le tue puntate sull’arte terapia e le sto scaricando per farle sentire alle maestre della mia bambina. oggi sono arrivata alla quinta: molto interessante, ma non riesco a scaricarla. proverò ancora domani. grazie delle emozioni che trasmetti. raffaella.

  28. Laura says:

    Ciao Marina, sono felicissima di aver scoperto il tuo sito, offre molti spunti utili alla mia ricerca di benessere per me e gli altri.
    Grazie per l’audio corso, sto ascoltando con attenzione e non vedo l’ora di ricevere la prossima puntata, offre davvero spunti interessanti.
    Credo che ti contatterò presto :-) un abbraccio
    Laura

  29. Michela says:

    Ciao Marina! Ho trovato il tuo sito mentre facevo una ricerca arteterapia e bambini per la mia tesi in Arti Terapie. Mi piacerebbe venire a vedere il tuo atelier e mi chiedevo se tu potevi essere disponibile ad ospitare una tirocinante! Potremmo avere un contatto diretto? Io sono di Bagnolo. Grazie, Michela

  30. OndaMarina says:

    Ciao,
    se posso esserti d’aiuto per la tua tesi, mi puoi contattare, per vedere l’atelier, per quanto riguarda il tirocinio, al momento non sto lavorando con bambini ma con adulti, in particolare donne. Ho in programma di lanciare un percorso di arteterapia con bambini da marzo, ma ne possiamo parlare
    con tranquillità. chiamami pure al 3494065393

  31. Raffaella says:

    Ciao Marina ho ricevuto la tua mail sul soulcollage e ho trovato questo metodo fantastico! Io sono educatrice e attualmente sto frequentando una scuola di counseling in psicosintesi. E’ un percorso di crescita personale e mi sta portando a immaginare come poter esprimere i miei talenti. Per questo quando ho visto il video e mi sono documentata l’ho trovato in linea con i miei desideri. Mi piacerebbe diventare un facilitatore ma vivo in provincia di Torino e attualmente ho un po’ di difficoltà a muovermi quindi mi chiedevo se conosci qualcuno nelle mie vicinanze o se possiamo organizzare qualcosa qui per diffondere questo strumento!
    Grazie

  32. OndaMarina says:

    Ciao Raffaella,
    sono felice che ti senti chiamata dal SoulCollage (R), è stato lo stesso per me! e dalla mia scoperta, sono nate altre cinque facilitatrici, mi sto impegando a diffonderlo, con tutto il mio entusiasmo, siamo ancora pochissime in Italia…sto lavorando insieme alla mia trainer e al mio gruppo per creare la nostra rete. questa spinta l’ho sentita da subito, perchè è davvero un mezzo meraviglioso, adatto a tutti e si può utilizzare a diversi livelli.
    Ci sarà il corso facilitatori a Settembre, con Mariabruna Sirabella, ti manderò sicuramente tutte le informazioni, quando avrò il calendario definitivo, spero di poterti conoscere in quell’occasione.
    Intanto ti posso dire che nella provincia di Torino, opera Franziska, girerò a lei la tua mail, così potrai seguire il primo step con lei. Sono a tua disposizione per qualsiasi altra informazione ,
    un caro saluto

  33. Alessia says:

    Carissima Marina, eccomi qua, fresca, gioiosa e ricca di energia, non mi sono dimenticata di te e della tua essenza purtroppo ho avuto dei problemini con il computer.
    Beh che dire, sono totalmente STUPITA ed affascinata per il meraviglioso lavoro che hai fatto e che ci hai trasmessso, COMPLIMENTI davvero.
    Tutti i punti che hai toccato nei tuoi report sono davvero fondamentali per la crescita del bambino e di ogni essere umano.
    E’ si purtroppo alcune volte si manifesta la mente con le sue varie forme convincendoci di non essere capaci, l’augurio che faccio a tutti è quello di CREDERE pienamente in quello che si fa andando oltre, solo così si sente il profumo dell’essenza!
    Un forte abbraccio
    grazie di cuore Marina

  34. OndaMarina says:

    Grazie Alessia!
    della tua lettura, ascolto, e del messaggio positivo che sicuramente arriverà anche ad altre persone. Mi piacerebbe molto rivederti e ti invito a ritornare qui in Emilia per una full immersion in atelier! Sto pensando di organizzare un week-end di pittura! e altre interessanti attività! un abbraccio e a presto!

Leave a Reply

CommentLuv badge